Menu

    Telexfree news 23 settembre

    By Alessandro Diodovich
    In News
    settembre 23, 2014
    2547 Views

    telexfree news 23 settembreWanzeler sta puntando a ritardare l’indagine penale su Telexfree.

    Durante il raid della polizia negli uffici di TelexFree in Massachusetts,

    in applicazione della legge federale sono state sequestrate diverse attività di TelexFree, compresi i server utilizzati da TelexFree, circa 38 scatole di documenti  e circa 24 pc.

    Telexfree news 23 settembre

    Cercando di accelerare le indagini su TelexFreeStephen Darr ha fatto richiesta affinchè venga accettata una mozione che permetterebbe alle autorità di iniziare immediatamente le indagini spulciando tra le prove raccolte consentendo loro di utilizzare tutte prove che poi servirebbero per impostare le rispettive cause.

    Ad opporsi a tutto ciò è il co-proprietario di Telxfree, Carlos Wanzeler.

    Carlos Wanzeler nella foto a destra, attualmente latitante, si oppone alla mozione di Stephen Darrcarlos-wanzeler-wanted-fugitive-criminal-telexfree

    perché le prove portate dinanzi al giudice secondo lui sono inadeguate ed insufficienti per la Corte, affinchè possano essere esaminate, in base a quanto richiesto dal Tribunale.

    Il signor Wanzeler intende mantenere tutti i diritti di questa e di qualsiasi altra disposizione, per ricevere tutti i vantaggi possibili in questo momento.

    Il signor Wanzeler chiede rispettosamente che la Corte neghi la mozione  di Darr,  fino a quando non vengano presentate alla Corte prove di fatto e di diritto.

    Quelle prove potrebbero richiedere mesi prima di essere presentare, in quanto richiederebbero l’intervento di una “squadra di avvocati e paraprofessionistiche controllino fino in fondo tutte le prove sequestrate, dai PC ai documenti.

    Tutto ciò fa comodo a Wanzeler naturalmente, che attualmente risulta latitante in fuga dalle autorità statunitensi. Wanzeler si sta nascondendo nel suo nativo Brasile, vive con milioni di dollari che rubò agli investitori TelexFree e poi si allontanò fuori degli Stati Uniti.

    Wanzeler continua dicendo:

    La Corte non può considerare corretta la mozione presentata da Darr, in quanto il Tribunale non ha presentato alcun verbale,  necessario a determinare la corretta rinuncia al privilegio avvocato-cliente.

    Ad esempio, il Tribunale non ha individuato una delle cose seguenti :

    – Chi Sono gli avvocati?

    – Quando sono stati coinvolti gli avvocati ?

    Quali erano gli avvocati coinvolti ?

    – Per Quali scopi sono stati coinvolti gli avvocati ?

    – Quale Entità o individui rappresentano gli avvocati ?

    Entità – Quali individui possono usare prove per far valere il privilegio avvocato-cliente o un altro privilegio legale ?

    Verbali – Quali sono quelli che possono contenere informazioni potenzialmente vantaggiose, quali informazioni sono contenute in questi registri, e che possono avere una prova per affermare che tali documenti portino un vero vantaggio ?

    Il primo pensiero che viene in mente è: ‘Chi se ne frega?’

    Stephen Darr, è stato nominato dal tribunale come capo attuale della società TelexFree, nel Chapter 11. La decisione di rinunciare al privilegio cliente-avvocato, spetta unicamente a lui.

    Ciò nella misura in cui i dati sequestrati possano contenere comunicazioni  incriminanti tra Wanzeler ed suoi avvocati, i dati che sono stati sequestrati dall’ufficio di TelexFree fanno parte del sistema giornaliero di comunicazioni che avvenivano nel sistema Ponzi.

    Se Wanzeler non voleva che le autorità leggessero qualcosa in particolare, forse avrebbe dovuto portarle con sé quando scappò dagli Stati Uniti.

    In caso contrario, come la vedo io, nulla di quello che è stato lasciato nell’ufficio di TelexFree è conforme ai diritti di Darr affinchè decida di derogare il privilegio avvocato-cliente di cui sopra.

    Se Wanzeler ha in mente che alcuni particolari documenti possano far valere il privilegio sopra, potrebbe tranquillamente prendere un aereo e fare una visita agli uffici del FBI e dell’Homeland Security per dirgli quali sono.

    In caso contrario, le argomentazioni di Wanzeler non stanno in piedi.

    james-merrill-and-carlos-wanzeler-disk-a-vontade-event-2012

    Tutto questo porterebbe oltretutto ad un rallentamento del processo, con tempi biblici.

    Una delle responsabilità che ha l’incaricato dal Tribunale nel Chapter 11, è quello di “evitare ritardi” in qualsiasi procedimento in cui si desuma che la proprietà fosse coinvolta.

    Cioè sto affermando, ma Wanzeler onestamente ha intenzione di farla franca minando l’autorità del Tribunale e tutto questo dal suo nascondiglio in Brasile?

    Wanzeler ha perduto ogni potere legale, quindi non può mettere voce su cose che riguardano TelexFree dal giorno in cui il tribunale fallimentare del Massachusetts considerò (il suo burattino) MacMillan incompetente e mise Darr in carica.

    Una cosa interessante sugli atti depositati riguardanti Wanzeler rivelano che l’avvocato Jeffrey Babener, coinvolto nel rappresentare TelexFreesembra anche essere stato assunto come avvocato personale di Wanzeler stesso.

    telexfree news 23 settembre

    In un estratto degli atti depositati di Wanzeler si legge :

    Un esempio, che dimostra la complessità delle questioni da risolvere, la necessità di un resoconto dettagliato, e la necessità di un meccanismo per proteggere i privilegi altrui, nasce dall’impegno di procuratore Jeffrey Babener, di Babener & Associates, e Avvocati Mark Berthiaume e Erin Hayes, di Greenberg Traurig LLP.

    In altri documenti depositati presso la Corte, il procuratore Babener e la società Greenberg Traurig sono stati identificati come soggetti che hanno rappresentato l’entità TelexFree.

    Questi stessi avvocati, però, hanno dichiarato che essi rappresentavano anche il signor Wanzeler, così come James Merrill (che era anche un co-proprietario, il regista, e/o funzionario dell’entità TelexFree).

    La trascrizione di un‘interrrogazione al Signor Wanzeler condotto dalla Divisione del Massachusetts il 26 marzo 2014 recita quanto sotto:

    D. Signor Wanzeler, lei è rappresentato da un avvocato oggi?

    R. Sì, sono rappresentato da un avvocato.

    Mr. Berthiaume: Come ho detto ieri nell’interrogazione, Mark Berthiaume, Greenberg Traurig oltre a Erin Hayes, ci sono anche Greenberg Traurig e Jeffrey Babener. Tre di noi rappresentano la società, ma rappresentiamo anche il signor Wanzeler ai fini dell’interrogazione di oggi.

    Il signor Leone: Voi rappresentavate qualcuno a riguardo ?

    Mr. Berthiaume: Behnoi rappresentiamo il signor Merrill, che ha testimoniato ieri.

    Risulta che Babener inoltre rappresentava anche troppo il co-proprietario di TelexFree James Merrill.

    telexfree news 23 settembre

    Come rivelato in una recente presentazione da Stephen Darr, Jeffrey Babener suggerì che TelexFree stava instaurando un sistema di piramide finanziaria nell’agosto del 2013.

    Babener è un noto e rispettato avvocato MLM, ma perché rappresenta TelexFree ed i suoi proprietari sette mesi dopo che aveva identificato TelexFree come uno schema a piramide ? Ciò è unvero mistero.

    Un mese dopo che Babener fece unapparizione in nome di Wanzeler e Merill, la divisione SEC del Massachusetts fece chiudere TelexFree,  con l’accusa di essere uno schema Ponzi da miliardi di $.

    Restate sintonizzati 🙂

    Fonte:  www.behindmlm.com
    Traduzione: A.D. MLMZOOM.IT

    telexfree news 23 settembre

    commenti

    Vecchi commenti antecedenti al passaggio ad HTTPS

    • SCARICA SUBITO GRATIS LA GUIDA PER NON CADERE NEGLI SCHEMI PONZI ONLINE !

    • Seleziona Articoli / Azienda

    • Articoli recenti

      gio, ottobre 18 2018 - 9:45 am
      Organo Convention Roma 2018 – Il  più grande evento europeo dell’anno sta tornando in Italia, puoi partecipare a questo grand...
      mer, ottobre 17 2018 - 9:54 am
      Per la settima stagione consecutiva la multinazionale leader nel settore dell’integrazione sarà Partner Ufficiale della squadra mas...
      mar, ottobre 16 2018 - 8:47 am
      In più, accordi prestigiosi come quello con il make-up artist delle dive Fabio De Stefano e la sponsorizzazione della Fiorentina. P...
      sab, settembre 8 2018 - 11:30 am
      Richard DeVos, che ha cofondato Amway ed è stato uno dei più grandi imprenditori nel settore del Network Marketing, è morto giovedì...
      mar, luglio 24 2018 - 2:45 pm
      Coni herbalife24 Active Tour 2018 – Sabato 28 e domenica 29 luglio due giornate in riva al mare più bello d’Italia per fare i...
      gio, luglio 19 2018 - 10:30 am
      Nello scenario economico nazionale, anche per il 2017 quello degli integratori alimentari si conferma un settore trainante, caratte...
      mer, luglio 18 2018 - 11:24 am
      Oggi seguiamo la storia di una persona di successo, il suo nome è Simone Gelsomini e si occupa di network marketing dal 2007. Simon...
      mar, luglio 10 2018 - 10:57 am
      La Vendita Diretta è un settore che continua a crescere. A confermarlo sono Seldia (The European Direct Selling Association) e WFDS...

    Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti.
    NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie.

    Informativa estesa CookiesInformativa Privacy GDPR 679/2016