Menu

    Recyclix aggiornamento marzo 2017

    By Alessandro Diodovich
    In News
    marzo 2, 2017
    2760 Views

    Recyclix aggiornamento marzo 2017
    Appena subito il blocco da parte della Consob che ha oscurato il sito di Recyclix (in Italia..ma con Tor Browser facilmente superabile usando un ip estero), abbiamo preferito non trattare più l’argomento nonostante diverse sollecitazioni da parte degli affiliati.

    Nonostante ciò abbiamo monitorato i vari eventi e ne abbiamo preso nota, per poterli poi spiegare ai nostri utenti al momento giusto.

    Nel corso di questo periodo si sono verificati ulteriori problemi, che vi elenchiamo di seguito:

    – Decidendo di introdurre pagamenti con la celebre moneta BitCoin, l’azienda non ha rispettato l’importo esatto sul valore della Criptomoneta in fase di prelievo, scaricando la responsabilità su quest’ultima che nei primi mesi dell’anno ha avuto sbalzi clamorosi.

    – Nel mese di Ottobre l’azienda ha annunciato la costruzione di un grandissimo stabilimento dal costo di  15 milioni in pompa magna, ma vengono tolte le telecamere messe all’inizio per vedere gli stati di avanzamento lavori. Gli affiliati si chiedevano se questi lavori fossero andati avanti o no, ma l’azienda ha sempre taciuto a riguardo.

    – L’azienda resta indietro con i pagamenti che iniziano ad accumularsi, il problema viene imputato allo sbalzo dei Bitcoin.

    – Anche i pagamenti con bonifici iniziano a ritardare, l’azienda sostiene che ci sono dei problemi sui processori di pagamento.

    – Cambiano in corso i termini e le condizioni, aggiornando per 4.5 volte le procedure e limitando il numero di prelievi da parte degli affiliati. In passato abbiamo assistito a queste procedure da aziende poco serie che poi hanno capitolato. Secondo noi gli investitori dovrebbero stare in allerta.

    – All’inizio entravano tutti, poi improvvisamente tutto deve essere in regola ( ma non si dovrebbe partire dal contrario ? , un’azienda seria fa cosi’ di solito). Così viene richiesto il caricamento dei documenti ecc.

    – Infine lunedì sera, circa 15 giorni dopo l’accaduto, l’azienda comunica che vi è stato un incredibile incendio nello stabilimento polacco dell’azienda, con relative pesanti conseguenze.

    Il resto ragazzi è già storia, avanti il prossimo.

    Un saluto, restate connessi.

    Alessandro Diodovich – MLMZOOM.it

    commenti

    Vecchi commenti antecedenti al passaggio ad HTTPS

    • SCARICA SUBITO GRATIS LA GUIDA PER NON CADERE NEGLI SCHEMI PONZI ONLINE !

    • Seleziona Articoli / Azienda

    • Articoli recenti

      gio, luglio 19 2018 - 10:30 am
      Nello scenario economico nazionale, anche per il 2017 quello degli integratori alimentari si conferma un settore trainante, caratte...
      mer, luglio 18 2018 - 11:24 am
      Oggi seguiamo la storia di una persona di successo, il suo nome è Simone Gelsomini e si occupa di network marketing dal 2007. Simon...
      mar, luglio 10 2018 - 10:57 am
      La Vendita Diretta è un settore che continua a crescere. A confermarlo sono Seldia (The European Direct Selling Association) e WFDS...
      lun, luglio 9 2018 - 10:03 am
      Alessandro e Isabella Zicola, operano nel mondo del network marketing con passione e dedizione da oltre 20 anni; La coppia è presen...
      gio, giugno 28 2018 - 9:42 am
      L’azienda di Ponsacco, che con la formula del network marketing sta conquistando notevoli quote di mercato, è stata accolta in Aved...
      gio, giugno 7 2018 - 12:03 pm
      Si è tenuto lo scorso Venerdì 25 maggio  l’8° Forum sulla Vendita Diretta promosso da AVEDISCO e  patrocinato dalla Regione Liguria...
      mer, maggio 23 2018 - 4:08 pm
      Dal 25 al 27 maggio si svolgerà la 12° edizione della Race for the Cure di Bari. E anche quest’anno, fra i sostenitori della più im...
      mar, maggio 22 2018 - 1:49 pm
      Jeunesse Global raggiunge i 5 miliardi di $ in vendite cumulative a livello mondiale nel suo 8° anno. Dopo un mese da record con ve...