Menu

    Jeunesse inaugura la sua nuova sede ad Orlando

    By samu
    In Jeunesse
    novembre 18, 2016
    764 Views

    Jeunesse nuova sede OrlandoAlexis Soto mostra con orgoglio la nuova sede Jeunesse Global da $ 25 Milioni situata ad Orlando,  una delle società di vendita diretta con la più rapida crescita della nazione.

    “Questa è la palestra, dove i dipendenti potranno allenarsi ed avere un allenatore a loro disposizione”, afferma Soto, la guida turistica e responsabile delle risorse umane, salutando un allenatore muscoloso seduto alla reception.

    I servizi includono anche un bar che servirà per la prima colazione, e le sale per i distributori che saranno utilizzate per visite e presentazioni. E ‘tutto un progresso della società, in rapida crescita, che ad oggi conta circa 280 dipendenti a Lake Mary e 600.000 distributori in tutto il mondo.

    Come Tupperware e Amway, Jeunesse è una società di Multi Level Marketing che si basa sulla vendita diretta. Questo significa che i suoi clienti vendono ad altri clienti, senza il bisogno di avere un negozio fisico – anche se è possibile effettuare ordini di prodotti on-line.

    La compagnia, ha nominato vice presidente Kanwar Bhutani, che era precedentemente presidente di Tupperware, ed ha dichiarato alla Inc. magazine che il loro fatturato nel 2015 era di $ 1 miliardo, con un aumento del 791 %. La rivista la ha classificata come la società di vendita diretta con la più rapida crescita negli Stati Uniti

    Allo stesso tempo, Jeunesse è stata attaccata da un gruppo di consumatori Watchdog e messa in mezzo in due cause legali, per presunte strategie non etiche o illegali. Una delle cause, presentata da un ex distributore, James Aboltin, sosteneva che l’azienda fosse uno schema piramidale illegale, in cui le persone riuscivano a fare soldi solamente attraverso l’assunzione di nuovi investitori.

    In risposta alle domande sulle accuse e le azioni legali, Jeunesse, ha dichiarato di non pagare le provvigioni sul reclutamento di nuovi consumatori. La società ha dichiarato che Aboltin era diventato un membro della società un paio di settimane prima delle accuse, acquistando pochissimi prodotti. L’azienda ha dichiarato “di impegnarsi a rispettare le leggi dei paesi” in cui opera.

    La causa Aboltin è ancora in corso, e Jeunesse non ha formalmente risposto alle accuse in tribunale.

    La città di Lake Mary e Seminole County aveva votato lo scorso anno per approvare l’incentivo di denaro pubblico, fino a $ 150.000, in caso Jeunesse avesse creato 150 nuovi posti di lavoro e avesse investito $ 4,8 milioni in ristrutturazioni e attrezzature.

    L’azienda è stata fondata nel 2009, da Ogale “Randy” Ray e sua moglie, Wendy Lewis. Il prodotto principale Luminesce, un siero della pelle che utilizza le cellule staminali per ridurre al minimo l’aspetto delle rughe. Una piccola bottiglia di esso viene venduta a $ 179, se acquistata come singolo articolo dal sito web Jeunesse.

    Il nuovo prodotto si chiama Riserva. Si tratta di un gel fruttato che l’azienda dice sia ricco di antiossidanti unici. Una scatola di 30 pacchetti venduti a $ 138 sul sito web Jeunesse.

    Partecipare come distributore si ha la possibilità di ottenere un campione di prodotti da $ 200 a $ 500 di valore, in accordo con Scott Lewis, figlio di Wendy Lewis, il cui titolo è Chief Visionary Officer. L’azienda ha affermato che i distributori possono anche acquistare i prodotti a prezzi all’ingrosso.

    “La cosa grandiosa della vendita diretta è che chiunque può incrementare il proprio reddito e farlo part-time – commercialisti, infermieri, insegnanti, chiunque”, ha detto Scott Lewis.

    Lo stato del conto economico di Jeunesse, pubblicato sul loro sito web l’anno scorso, ha espresso che il 97 per cento dei suoi distributori ricavano $ 50 o meno al mese.

    Scott Lewis ha dichiarato che le migliori vendite vengono fatte di persona. “Quando si trovano persone realmente appassionate per un prodotto e che hanno in comune la vostra stessa passione, questo è il miglior metodo. Non ci sono spot o cartelloni pubblicitari che eguagliano questo modo di lavorare.”

    La vendita diretta da sempre ha ricevuto un sacco di critiche. Decenni fa, sono stati presi di mira i prodotti per la pulizia di Amway. La Federal Trade Commission, nel 1972 ha stabilito che Amway non era uno schema piramidale, ma ha espresso che la società avesse un potenziale di reddito esagerato.

    Ad Amway è stato imposto di non superare una certa soglia di reddito, ma poi ha dovuto pagare una multa di $ 100.000 per aver violato l’ordinanza. Amway ora annovera $ 9.5 miliardi di fatturato annuo. Il co-fondatore Richard DeVos, che è anche un proprietario della società, possiede anche la squadra NBA Orlando Magic. Attualmente, le regole ufficiali Amway per i venditori sono rigide, infatti le informazioni nel descrivere il potenziale di reddito per i nuovi investitori ” devono essere veritiere, accurate e non fuorvianti”.

    Jeunesse ha attirato l’attenzione di un gruppo non-profit, Truth in Advertising, che è stato apprezzato dalla FTC nel mese di agosto 2015 per aver aiutato a far conoscere la società di vendita diretta, Vemma. Dopo che TINA.org ha indagato Vemma, per la vendita di bevande energetiche, la FTC ha interrotto temporaneamente le operazioni sulla società.

    In una causa legale in corso, la FTC ha sostenuto che Vemma avesse un reddito esagerato e che fosse uno schema piramidale, dove il proprio reddito si basava principalmente sull’inserimento di nuovi investitori, piuttosto che sulle vendite dei prodotti della società. Il rischio di uno schema piramidale è quello di far perdere soldi alle persone che si sono unite al momento della chiusura della società. Vemma sta combattendo la causa e ha negato di essere uno schema piramidale.

    TINA.org ha pubblicato un rapporto di questo autunno che sostiene che Jeunesse si sarebbe impegnata a fare falsa pubblicità e che i loro distributori avessero esagerato sulla dichiarazione del proprio reddito concepito.

    Jeunesse è stata sotto attacco lo scorso anno tramite il suo ex presidente, Darren Jensen (ora presidente di LifeVantage). Jeunesse ha affermato che Jensen stava rubando i loro segreti per costruire una sua nuova società. Jensen ha risposto all’attacco, sostenendo che i dirigenti Jeunesse fossero stati impegnati in attività che risultavano “sgradevoli, non etiche, e forse anche illegali.”

    Jensen ha affermato che Jeunesse “ha tentato di vendere i prodotti nei mercati esteri, tra cui Cina, senza ottenere autorizzazioni legali necessari per farlo.”

    Jensen alla fine ha stabilito con Jeunesse un accordo di riservatezza. La società non ha mai risposto alle accuse di Jensen in tribunale.

    Jeunesse è socio della Direct Selling Association, ha detto Paul Skowronek, Senior  Group VP degli affari pubblici.

    “Guardiamo ogni lato dell’azienda, per assicurarsi che ogni membro dell’associazione non entri in uno schema piramidale”, ha detto Skowronek.

    La DSA ha un codice etico che proibisce pratiche ingannevoli, tra cui il modo in cui una società descrive la possibilità di fare soldi. Jeunesse ha il codice DSA pubblicato sul proprio sito web. La DSA ha dichiarato di far rispettare le sue regole attraverso un amministratore che è in grado di applicare multe o ordinare azioni correttive ai membri della DSA.

    Scott Lewis ha dichiarato che il reddito dei distributori Jeunesse si basa sul volume delle vendite, non sulle membership. Ha dichiarato inoltre che la struttura aziendale premia con una certa percentua sulle vendite effettuate dai distributori al livello superiore (upline). In altre parole, se si recluta un nuovo distributore, esso entra a far parte della tua squadra e il reddito cresce anche a seconda di quanto riesce a vendere.

    Scott Lewis ha esposto che la nuova sede a Lake Mary permetterà all’azienda di ospitare i suoi distributori, fornire loro uno spazio di lavoro e una casa per il suo team in crescita. Jeunesse ha ospitato la sua conferenza annuale presso l’hotel di Orlando nel mese di ottobre. L’azienda dichiara che circa 18.000 persone hanno partecipato, e circa 12.000 di loro hanno fatto un giro nell’edificio della sede.

    “Abbiamo un sacco di pensionati che si uniscono per venire agli eventi, in viaggio, e solo per fare parte di qualcosa”, ha detto Scott Lewis.

    Vera Ang, di Jakarta, è stata una delle distributrici che hanno visitato Orlando nel mese di Ottobre. Ha dichiarato di essere rimasta molto impressionata degli eventi tenuti da Jeunesse e che la società sta avendo successo perché i suoi prodotti sono buoni.

    “Sono andata anche alla sede … per vedere con i miei occhi tutti i premi ottenuti da Jeunesse”, ha detto Ang.

    Traduzione: Alessandro Diodovich MLMZOOM.IT
    Fonte: orlandosentinel.com

    commenti

    Vecchi commenti antecedenti al passaggio ad HTTPS

    • SCARICA SUBITO GRATIS LA GUIDA PER NON CADERE NEGLI SCHEMI PONZI ONLINE !

    • Seleziona Articoli / Azienda

    • Articoli recenti

      mar, ottobre 10 2017 - 8:58 am
      OneCoin Finlandia OneCoin Finlandia, la polizia finlandese ha terminato un’indagine preliminare su OneCoin, un presunto siste...
      ven, settembre 29 2017 - 1:48 pm
      Network marketing record Network marketing record , AVEDISCO sottolinea l’ottimo andamento del Direct Selling con oltre 203mila Inc...
      ven, settembre 22 2017 - 3:40 pm
      Salone Nautico cashback card – Lyoness Italia, la Shopping Community internazionale presente in Italia con oltre 11.000 impre...
      mer, settembre 20 2017 - 11:21 am
      Rimborsi OneCoin Rimborsi OneCoin in Italia ? Le persone che hanno investito in OneCoin ad oggi sono suddivise essenzialmente in 2 ...
      mar, settembre 12 2017 - 9:51 am
      La Vendita Diretta conferma il suo andamento positivo in termini di occupazione e fatturato nelle regioni italiane Diffusi oggi i c...
      mer, settembre 6 2017 - 9:05 am
      AHLEN, Germania–(BUSINESS WIRE)–LR Health & Beauty continua ad ampliarsi ed espande la propria capacità produttiva....
      mar, settembre 5 2017 - 10:37 am
      Dopo una brevissima pausa estiva si rinizia alla grande con un’azienda di cui non avevamo ancora parlato in questa rubrica, l...
      mer, agosto 30 2017 - 1:22 pm
      Lyoness Italia, la Shopping Community internazionale presente in Italia con oltre 11.000 imprese convenzionate e più di 950.000 isc...