Menu

    BBOM rimborsi italiani – Le novità

    By Alessandro Diodovich
    In Aziende
    Gennaio 4, 2016
    2274 Views

    BBOM rimborsi italianiBBOM rimborsi italiani

    BBOM rimborsi italiani, abbiamo intercettato il Sig.Fabio Capecci, l’unico italiano di tutti i Leader di BBOM che si è adoperato per mettersi in contatto con l’azienda, ecco cosa è riuscito a scoprire e come stanno attualmente le cose :

    FABIO CAPECCI
    Finalmente qualcosa si muove e posso tornare ad informarvi Pubblicamente, premettendo che riporto quanto appreso dalle fonti principali aziendali.
    Fino ad oggi ho fatto la scelta di non fare un articolo per ogni comunicazione ricevuta, sia per il fatto che ogni comunicazione non offriva nulla di concreto, ma anche perchè non avrebbe avuto molto senso riempire questi spazi di informazioni che non offrivano risposte all’unica domanda che ha senso in questo caso:

    QUANDO RIPRENDEREMO I NOSTRI SOLDI?
    Risponderò sotto quando elencherò le novità, ma vorrei spiegare cosa sta accadendo.

    BBOM è tornata ufficialmente operativa a partire dal 14 Settembre. Per operativa si intende che ha ricevuto l’autorizzazione da parte del tribunale brasiliano, lo stesso tribunale che aveva bloccato l’azienda e sequestrato tutti i beni nel 2013 per “Sospetta Piramide Finaniaria”, per poter tornare ad operare in Brasile e in tutto il mondo perchè ritenuta LEGALE.

    23 Luglio 2014
    Nell’ultimo post in vi informavo che ero riuscito ad entrare in contatto con il presidente Joao Francisco tramite Skype e mi aveva lasciato un video messaggio in cui mi rassicurava che si sarebbe attivato per darmi le informazioni che richiedevo in quanto UNICO ITALIANO interessato ad averne…….

    14 Maggio 2015
    Grazie alla mia amica colombiana Luz, ricevo il numero personale di Joao Francisco. Da allora sono stato “aggiornato” settimanalmente di tutti i movimenti legati all’azienda e al processo in corso. Ho preferito non pubblicare questi aggiornamenti perchè dopo le prime traduzioni in italiano, mi sono reso conto che non aveva senso investire altri soldi per tradurre comunicazioni prive di soluzioni ma solo di aggiornamenti sullo stato dei lavori.
    A tutti noi interessa sapere come recuperare il denaro investito, non sapere dell’ennesima arringa dei legali. Inoltre ogni comunicazione che pubblicavo o inviavo, contava un massimo di 4/5 persone che l’avevano visualizzata, quindi è facile capire il motivo che mi ha scoraggiato a continuare pubblicamente.

    10 Giugno 2015
    Un iscritto a BBOM della nostra squadra, ha chiesto ad un suo conoscente residente in Brasile di incaricare un avvocato per controllare se le informazioni che trasparivano dalla rete, dai media e dal sito del tribunale brasiliano avessero davvero fondamento. La risposta che ci è arrivata dai legali riportava fedelmente tutte le informazioni in nostro possesso: L’azienda era sana ma semplicemente sotto controllo a seguito di denunce diffamatorie, ma la situazione era in fase di risoluzione.

    BBOM rimborsi italiani
    26 Agosto 2015

    Il sito di BBOM viene sostituito con un conto alla rovescia che porta come data di nuovo inizio attività il 14 Settembre 2015, giorno in cui il tribunale brasiliano dovrà confermare l’assoluzione totale di BBOM da ogni accusa.

    09 Settembre 2015
    Joao Francisco annuncia l’accordo con un gestore bancario per la realizzazione di una Carta di Debito BBOM con cui effettueranno i pagamenti una volta tornati a lavorare normalmente.
    BBOM rimborsi italiani

    14 Settembre 2015
    L’azienda BBOM viene autorizzata dal governo brasiliano a tornare ad operare in Brasile e in tutto il mondo. L’azienda cambia nome in BBOM MAIS (BBOM+). Personalmente non ho trovato in rete documenti che affermano queste informazioni e ho già richiesto ai legali sul posto di fornirmi informazioni in merito.

    01 Ottobre 2015
    Joao Francisco realizza una videoconferenza in ALLTV in cui spiega tutta la situazione post sblocco e fa conoscere i prodotti, ma afferma che i soldi non sono ancora stati sbloccati dal tribunale brasiliano e ci vorrà ancora un po’ per capire quali saranno le tempistiche.
    BBOM rimborsi italiani

    07 Ottobre 2015
    BBOM MAIS ha una nuova sede:
    Rua Raul Narezi, 98
    Distrito Industrial Nova Era
    Indaiatuba – SP
    Sarà possibile farci visita per conoscere i nuovi prodotti presentati e avere qualsiasi informazione di cui abbiamo bisogno. Logicamente poco accessibile da noi italiani date le enormi spese per il viaggio.

    08 Ottobre 2015
    Joao Francisco, sfinito dalle mie richieste di informazione settimanali, mi invia il numero privato di una persona interna all’azienda con cui avrei potuto realizzare una videoconferenza Skype in inglese. Questa persona è Windson, il CEO di Embrasystem, ossia l’azienda madre di BBOM rappresentato in questa info grafica. Fisso il primo appuntamento che io non ho potuto rispettare a causa di un impegno lavorativo improvviso, e ci organizziamo per il seguente appuntamento.

    15 Ottobre 2015
    BBOM torna in TV nazionale con i nuovi spot pubblicitari sul prodotto principale: GPS.

    Novità BBOM – 18 Ottobre 2015

    Finalmente qualcosa si muove e posso tornare ad informarvi Pubblicamente, premettendo che riporto quanto appreso dalle fonti principali aziendali.
    Fino ad oggi ho fatto la scelta di non fare un articolo per ogni comunicazione ricevuta, sia per il fatto che ogni comunicazione non offriva nulla di concreto, ma anche perchè non avrebbe avuto molto senso riempire questi spazi di informazioni che non offrivano risposte all’unica domanda che ha senso in questo caso: QUANDO RIPRENDEREMO I NOSTRI SOLDI?
    Risponderò sotto quando elencherò le novità, ma vorrei spiegare cosa sta accadendo.

    a-bbom-mais-voltou

    BBOM è tornata ufficialmente operativa a partire dal 14 Settembre. Per operativa si intende che ha ricevuto l’autorizzazione da parte del tribunale brasiliano, lo stesso tribunale che aveva bloccato l’azienda e sequestrato tutti i beni nel 2013 per “Sospetta Piramide Finaniaria”, per poter tornare ad operare in Brasile e in tutto il mondo perchè ritenuta LEGALE.

     

    23 Luglio 2014
    Nell’ultimo post in vi informavo che ero riuscito ad entrare in contatto con il presidente Joao Francisco tramite Skype e mi aveva lasciato un video messaggio in cui mi rassicurava che si sarebbe attivato per darmi le informazioni che richiedevo in quanto UNICO ITALIANO interessato ad averne.

    14 Maggio 2015
    Grazie alla mia amica colombiana Luz, ricevo il numero personale di Joao Francisco. Da allora sono stato “aggiornato” settimanalmente di tutti i movimenti legati all’azienda e al processo in corso. Ho preferito non pubblicare questi aggiornamenti perchè dopo le prime traduzioni in italiano, mi sono reso conto che non aveva senso investire altri soldi per tradurre comunicazioni prive di soluzioni ma solo di aggiornamenti sullo stato dei lavori.
    A tutti noi interessa sapere come recuperare il denaro investito, non sapere dell’ennesima arringa dei legali. Inoltre ogni comunicazione che pubblicavo o inviavo, contava un massimo di 4/5 persone che l’avevano visualizzata, quindi è facile capire il motivo che mi ha scoraggiato a continuare pubblicamente.

    10 Giugno 2015
    Un iscritto a BBOM della nostra squadra, ha chiesto ad un suo conoscente residente in Brasile di incaricare un avvocato per controllare se le informazioni che trasparivano dalla rete, dai media e dal sito del tribunale brasiliano avessero davvero fondamento. La risposta che ci è arrivata dai legali riportava fedelmente tutte le informazioni in nostro possesso: L’azienda era sana ma semplicemente sotto controllo a seguito di denunce diffamatorie, ma la situazione era in fase di risoluzione.

    26 Agosto 2015
    Il sito di BBOM viene sostituito con un conto alla rovescia che porta come data di nuovo inizio attività il 14 Settembre 2015, giorno in cui il tribunale brasiliano dovrà confermare l’assoluzione totale di BBOM da ogni accusa.

    BBOM rimborsi italiani

    09 Settembre 2015
    Joao Francisco annuncia l’accordo con un gestore bancario per la realizzazione di una Carta di Debito BBOM con cui effettueranno i pagamenti una volta tornati a lavorare normalmente.
    BBOM rimborsi italiani

    14 Settembre 2015
    L’azienda BBOM viene autorizzata dal governo brasiliano a tornare ad operare in Brasile e in tutto il mondo. L’azienda cambia nome in BBOM MAIS (BBOM+). Personalmente non ho trovato in rete documenti che affermano queste informazioni e ho già richiesto ai legali sul posto di fornirmi informazioni in merito.
    BBOM rimborsi italiani

    01 Ottobre 2015
    Joao Francisco realizza una videoconferenza in ALLTV in cui spiega tutta la situazione post sblocco e fa conoscere i prodotti, ma afferma che i soldi non sono ancora stati sbloccati dal tribunale brasiliano e ci vorrà ancora un po’ per capire quali saranno le tempistiche.
    BBOM rimborsi italiani

    07 Ottobre 2015
    BBOM MAIS ha una nuova sede:
    Rua Raul Narezi, 98
    Distrito Industrial Nova Era
    Indaiatuba – SP
    Sarà possibile farci visita per conoscere i nuovi prodotti presentati e avere qualsiasi informazione di cui abbiamo bisogno. Logicamente poco accessibile da noi italiani date le enormi spese per il viaggio.

    08 Ottobre 2015
    Joao Francisco, sfinito dalle mie richieste di informazione settimanali, mi invia il numero privato di una persona interna all’azienda con cui avrei potuto realizzare una videoconferenza Skype in inglese. Questa persona è Windson, il CEO di Embrasystem, ossia l’azienda madre di BBOM rappresentato in questa info grafica. Fisso il primo appuntamento che io non ho potuto rispettare a causa di un impegno lavorativo improvviso, e ci organizziamo per il seguente appuntamento.
    BBOM rimborsi italiani

    15 Ottobre 2015
    BBOM torna in TV nazionale con i nuovi spot pubblicitari sul prodotto principale: GPS.

    17 Ottobre 2015
    Alle ore 15.00 iniziamo la conferenza Skype e finalmente ho la possibilità di poter parlare con una persona che in azienda oltre a ricoprire la massima carica, mostra da subito una disponibilità fuori dal comune, interessandosi a noi italiani in prima persona.

    Ecco tutte le risposte che ho ricevuto da Windson:

    1) Come si fa a recuperare i soldi? (BBOM rimborsi italiani)
    La risposta è articolata, perchè non tutti potremmo accedere ai risarcimenti nello stesso momento. Solo chi fa parte di BBOM 2.0 potrà richiederli subito, tutti gli altri dovranno aspettare il secondo turno di pagamenti.

    2) Come faccio a sapere se sono iscritto in BBOM 1.0 o in BBOM 2.0?
    L’azienda ci comunicherà la nostra posizione non appena il tribunale effettuerà le liste di rimborso previste a breve. Sostanzialmente se nel periodo subito successivo al blocco siete entrati in BBOM e avete accettato le condizioni del nuovo BBOM, fate parte di BBOM 2.0, ma logicamente non tutti ricorderete se 2 anni fa avete fatto o meno questa procedura. Mi ha rassicurato Windson che la differenza da le due versioni di BBOM è solo per un diritto di precedenza che sarà utile a smaltire più velocemente i rimborsi che dovrebbero finire approssimativamente (sia 1.0 che 2.0) per metà del prossimo anno (2016). Windson mi ha spiegato che il tribunale riconsegnerà i soldi all’azienda solo nella misura del 10%. Il restante 90% lo tratterrà perchè sarà il tribunale stesso a risarcire tutti gli utenti iscritti tramite bonifico bancario. Sarà dunque indispensabile caricare i propri documenti e propri dati bancari per ricevere il rimborso. Per questo aspetto vi chiedo di entrare nel vostro backoffice all’indirizzo http://www.bbom.com.br e di accettare il COF, ossia il nuovo contratto aziendale BBOM MAIS. Le clausole del contratto a detta di Windson affermano tutto ciò che vi ho appena descritto. Per avere maggiore conferma ho richiesto una traduzione ufficiale da parte dell’azienda almeno in lingua inglese in modo da facilitare la traduzione dei termini tecnici. Insieme a questa traduzione ci verrà inviato il nuovo piano compensi in lingua inglese, per chi volesse riniziare a fare l’attività.

    3) BBOM MAIS sarà mai in Europa e Italia?
    Windson verrà in Italia entro Febbraio 2016 per stringere accordi commerciali con alcuni fornitori italiani ed europei e mi ha assicurato che si prenderà del tempo per incontrarmi e organizzare una riunione privata (ma chiunque rimarrà in contatto con me sarà invitato a partecipare), per definire tutto ciò che occorre agli italiani per poter sposare il progetto BBOM MAIS.
    Ci ha informato che sono partiti con la selezione del personale in lingua:
    -Italiano
    -Francese
    -Spagnolo
    -Tedesco
    Per supportare lo sviluppo dell’azienda in tutta Europa. Mi ha assicurato che potremmo avere una persona dedicata solo per le nostre esigenze.

    4) Permetterete a tutte le persone che hanno pubblicizzato BBOM, ma sparite subito dopo il blocco cambiando numeri e città di continuare a fare l’attività?
    Windson mi ha detto che cercheranno di capire le ragioni di tali comportamenti, perché adesso che hanno tutte le autorizzazioni che confermano la sostenibilità del progetto, non vogliono permettere a persone simili di rappresentare l’azienda in nessun modo. Mi ha comunicato che offriranno a tutti la possibilità di spostarsi con la propria iscrizione nell’organizzazione che reputano migliore.
    L’unica persona con cui sono rimasto in contatto è Riky, per il resto chiunque abbia fatto viaggi verso l’azienda o abbia vantato contatti diretti, che si sono poi rivelati inesistenti nei periodi di bisogno, è SPARITO lasciando oltre 700 persone in Italia senza nessuna risposta.
    Io mi impegnerò personalmente affinché queste persone, saltate da “un’opportunità” all’altra con il solo obiettivo di riempire la propria pancia, rimangano lontane da questa azienda anche ora che la situazione sembra volgere alla soluzione totale. VERGOGNATEVI.

    5) Chi si è iscritto o ha richiesto upgrade in prossimità dei giorni del blocco, e che quindi non è riuscito ad avere nemmeno un’account attivo, ha perso tutto?
    Provvederanno a mettere a disposizione un reparto tecnico che controlli le prove di versamento e abiliti gli account manualmente, ma per questo hanno detto che ci vorrà un po’ di tempo.

    6) Si può ricevere i rimborsi senza confermare il COF?
    Il COF è obbligatorio, quindi anche se io stesso l’ho già accettato per entrare nel nuovo backoffice, attendiamo le traduzioni per essere sicuri di non sbagliare nulla.

    7) Chi non ricorda la propria password cosa deve fare?
    Ci sarà modo di cambiarla o recuperarla con il centro assistenza, basta seguire le procedure automatiche o scrivere all’email aziendale che si trova nel sito web, perchè chiedere ai propri upline non risolverebbe nulla.

    Tutte le domande che non trovate in questo articolo, non hanno ricevuto risposta perchè ancora in anticipo sui tempi di sviluppo dell’azienda. Tutto ciò che so è pubblicato qui, il resto vi chiedo di inviarmelo come messaggio privato Skype o Facebook e provvederò a chiederlo nella prossima conferenza che si terrà fra 14 giorni.

    Voglio ringraziare tutti coloro che settimanalmente mi chiamano per tenersi informati sulla situazione BBOM e su tutto il lavoro di ricerca che sto portando avanti, per far si che le informazioni arrivino anche in Italia. Mi spiace se qualche volta non riesco a rispondere e non richiamo ma sono impegnatissimo con il mio lavoro principale, quindi se dovesse accadere di nuovo vi consiglio di scrivermi su WhatsApp o in qualsiasi altro modo, perchè prima o poi trovo sempre il modo di rispondere e continuare a supportarvi!

    Personalmente spero che tutto ciò si risolva per il meglio, rimango fiducioso verso persone come Joao Francisco che finora non hanno mai deluso ogni promessa data. Grazie a tutti del tempo che avete dedicato a leggere il resoconto di tutto il mio lavoro.
    Fabio

    BBOM rimborsi italiani

    Fonte: FABIOCAPECCI.IT

     

    Comments are closed.

    • SCARICA SUBITO GRATIS LA GUIDA PER NON CADERE NEGLI SCHEMI PONZI ONLINE !

    • Seleziona Articoli / Azienda

    • Articoli recenti

      Dom, Luglio 5 2020 - 11:45 am
      Italiani vendita diretta – I quasi 270mila Incaricati delle Aziende Associate AVEDISCO concorrono ad un fatturato di oltre 59...
      Lun, Giugno 22 2020 - 1:34 pm
      1) COME HAI CONOSCIUTO E COSA HAI PENSATO QUANDO HAI CONOSCIUTO QUESTO SETTORE DELLA VENDITA DIRETTA? Ho conosciuto quest’industria...
      Mer, Maggio 13 2020 - 3:05 pm
      Una delle unioni che ha fatto più rumore negli ultimi mesi visto la potenza delle due aziende è stata quella tra Isagenix e Zija In...
      Ven, Aprile 24 2020 - 6:23 pm
      Intervista ad Alessandro Zicola per Yousho – Oggi abbiamo intervistato Alessandro Zicola, italiano con esperienza trentennale...
      Sab, Aprile 18 2020 - 12:29 pm
      Prosegue il nostro impegno al fianco dei nostri Incaricati alla Vendita in merito alle misure di tutela economica. Nei giorni scors...
      Sab, Aprile 18 2020 - 11:42 am
      Evergreen Life Products Covid-19 – L’azienda italiana – nota per il brevettato Infuso di Foglie d’Olivo – r...
      Gio, Marzo 19 2020 - 9:45 am
      Oggi abbiamo intervistato una persona che ha trovato la sua strada nel Network Marketing e  che sta emergendo rapidamente nell̵...
      Mar, Maggio 7 2019 - 9:13 am
      1) COME HAI CONOSCIUTO E COSA HAI PENSATO QUANDO SEI VENUTO A CONTATTO CON IL SETTORE DELLA VENDITA DIRETTA? Quando ho conosciuto q...

    Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti.
    NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie.

    Informativa estesa CookiesInformativa Privacy GDPR 679/2016