Menu

    Amway e Universita di Stanford donati 10 milioni di $

    By Alessandro Diodovich
    In Amway
    Ottobre 17, 2014
    6500 Views

    Amway e Universita di StanfordL’Università di Stanford effettuerà uno studio per la prima volta di questo genere , per monitorare la correlazione tra il mangiare prodotti freschi e la longevità. Amway c’è.

    Amway e Universita di Stanford

    Il gigante della vendita diretta sta donando $ 10 milioni per il nuovo progetto di Stanford, WELL, abbreviazione di  Wellness Living Laboratory, che verrà lanciato il prossimo anno.

    Il programma si concentrerà sul benessere, piuttosto che sulle malattie, supponendo che per promuovendo il benessere vengono contrastate le malattie, il Dr. John Ioannidis, il capo della Stanford Prevention Research Center, ha dichiarato in una pubblicazione della Stanford Medical School.

    Ha aggiunto che i partecipanti potranno monitorare e riferire gran parte delle loro informazioni in remoto e in digitale. Avranno inoltre la possibilità di iscriversi in una varietà di studi clinici per testare i vari interventi, come la consulenza nutrizionale o programmi per smettere di fumare.

    La particolarità di questo studio è che è stato progettato per monitorare la salute delle persone nel corso di un periodo di cinque anni, o anche più a lungo.

    Aiuta davvero a capire come si caratterizza il benessere“, ha detto Audra Davies, vice presidente dello sviluppo del prodotto nutrizione e scienze analitiche per Amway.

    Che cos’è che lascia le persone in salute, e aiutarli a prosperare. Quali sono le caratteristiche importanti. C’è un forte interesse per la comprensione dei biomarcatori della salute. Si tratta davvero di cambiare obiettivo e spostarsi dal parlare solo dell malattia.

    L’Associazione di Nutrilite con l’università risale al 1990. Amway ha fornito una nuova cattedra a Stanford, in nome di Carl Rehnborg, che è considerato un pioniere degli integratori vitaminici.

    A quanto mi risulta, è stata la prima cattedra in una scuola di medicina dedicata alla prevenzione delle malattie,” ha dichiarato Sam Rehnborg, il figlio minore del fondatore di Nutrilite.

    Fonte:  www.businessforhome.org
    Traduzione: A.D. MLMZOOM.IT

    Amway e Universita di Stanford

    Comments are closed.

    • SCARICA SUBITO GRATIS LA GUIDA PER NON CADERE NEGLI SCHEMI PONZI ONLINE !

    • Seleziona Articoli / Azienda

    • Articoli recenti

      Mar, Maggio 7 2019 - 9:13 am
      1) COME HAI CONOSCIUTO E COSA HAI PENSATO QUANDO SEI VENUTO A CONTATTO CON IL SETTORE DELLA VENDITA DIRETTA? Quando ho conosciuto q...
      Gio, Maggio 2 2019 - 10:29 am
      AVEDISCO al fianco di DSCC, Direct Selling Consulting Company, per la seconda edizione del workshop dedicato al Direct Selling AVED...
      Ven, Aprile 26 2019 - 2:29 pm
      Il 27 marzo 2019 l’Autorità ha concluso un procedimento istruttorio nei confronti delle società The Juice PLUS+ Company Srl, The Ju...
      Mer, Aprile 24 2019 - 9:20 am
      Abbiamo intervistato Omar De Tommaso per Jeunesse Global, domande, consigli, situazioni affrontate nella sua ascesa nel network mar...
      Lun, Gennaio 21 2019 - 12:52 pm
      L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, a conclusione di un complesso e articolato procedimento istruttorio, nella riun...
      Gio, Novembre 29 2018 - 2:35 pm
      Le più importanti novità sull’azienda di network OrGano 2018/2019 News network organo 2019 – La Convention Europea OrGano che...
      Gio, Ottobre 25 2018 - 10:11 am
      Amazon network marketing, cosa sta accadendo ? Molti distributori nel settore del network marketing, lamentano nei confronti delle ...
      Mer, Ottobre 24 2018 - 9:13 am
      AVEDISCO rende noti i dati del primo semestre 2018 che confermano il mercato del direct selling vivo, dinamico e apprezzato dai con...

    Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti.
    NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie.

    Informativa estesa CookiesInformativa Privacy GDPR 679/2016