Menu

    Viaggio a Lisbona per BBOM – Incontro con Joao Francisco

    By Alessandro Diodovich
    In Aziende
    gennaio 4, 2016
    1296 Views

    Viaggio a Lisbona per BBOMViaggio a Lisbona per BBOM incontro con Joao Francisco

    Viaggio a Lisbona per BBOM, non per hobby, ma per restare informato e diventare portavoce di tutti i BOOMERS italiani che attendono ancora i rimborsi.

    Così Fabio Capecci ci ha raccontato il suo recentissimo viaggio a Lisbona per incontrare il titolare dell’azienda Joao Francisco e conoscere nel dettaglio tutto, ma veramente tutto riguardo i rimborsi ed il piano futuro dell’azienda.

    Eccoci al resoconto di tutto il mio viaggio.

    Andando verso Lisbona era pieno di rancore verso questa vicenda, ma non verso l’azienda che nel bene o nel male si è sempre dimostrata attiva e reperibile tramite ogni canale. Ce l’avevo con la vicenda perchè mi aveva portato a fidarmi di persone e promesse che poi si sono dematerializzate nel nulla.

    Ma veniamo a noi.
    A Lisbona avevo appuntamento con Joao che però a causa di un ritardo non è riuscito ad arrivare. Sapendo di un meeting all’Hotel Mercure alle ore 18 ho scelto di alloggiare lì nella speranza di raccogliere informazioni anche tra i “non addetti ai lavori”. Del resto sono cresciuto con il detto “non chiedere all’oste se il vino è buono” e ho imparato ad utilizzarlo anche negli affari.

    Fortunatamente ero riuscito ad avere accesso ad un gruppo WhatsApp chiamato “LÍDERES MUNDIAIS” in cui avevano confermato luogo e data. E mi informano che Joao era a concludere gli accordi per quella che sarà confermata la sede BBOM portoghese. (in foto)

    Viaggio a Lisbona per BBOM

    Venerdì 11 Dicembre – ORE 18.00:
    Scopro che il meeting BBOM non esisteva nell’hotel. Chiedo alla reception se ci fossero altri meeting perchè avevo ricevuto un invito ed ero certo che fosse l’Hotel giusto. Un meeting era fissato per le 18.00, ma di un’azienda chiamata PAYMOBB. Chiedo indicazioni su come raggiungere la sala e vado ugualmente ad indagare.
    La sala era per PAYMOBB, ma all’interno c’era un proiettore che trasmetteva delle slide con i loghi BBOM.
    Avevo notato che invertendo il nome di questa azienda, diventava “BBOMYAP” e la spiegazione che ho ricevuto per questo nome inventato era che volevano un meeting riservato. (Bah…)

    Inizio a conoscere le uniche due persone all’interno della sala di cui una sola parlava inglese. Una si chiama Fabio, proprio come me e non c’entra nulla nè con l’azienda nè con il business BBOM. Mi spiega nel dettaglio che lui è l’assistende di un Leader BBOM che si chiama Joao Andrade.
    (Joao Andrade per chi non lo conoscesse è l’upline di BBOM Italia, ossia la persona che ha iscritto i primi italiani. Ricorderete sicuro la sua faccia in alcuni video trasmessi dai leader italiani che andarono in Portogallo per conoscerlo e per definire lo sviluppo per l’Italia.).
    E’ conosciuto nel panorama del network mondiale perchè inceppato in alcune aziende che si sono rivelate successivamente truffe come Wings, GetEasy, ecc…

    Fabio mi spiega il nuovo piano compensi dell’azienda preso dall’enfasi di chi conosce per la prima volta un progetto imprenditoriale nel network marketing, e inizia a spegarmi anche i programmi per l’Europa e l’Italia. Dopo aver raccolto informazioni sul presente e il passato nel giro di qualche decina di minuto, lo tengo in riunione per altre 2 ore per capire ogni singola azione da fare per recuperare i soldi, ma di questo parlerò più avanti.

    Finalmente tocco con mano anche io una GPS BBOM.

     

    Questa foto è stata scattata nella sala del Merucre Hotel di Lisbona e racchiude una parte dei 23 nuovi prodotti che ci sono nella nuova BBOM.

    Questa foto è stata scattata nella sala del Merucre Hotel di Lisbona e racchiude una parte dei 23 nuovi prodotti che ci sono nella nuova BBOM.

    Viaggio a Lisbona per BBOM

    Questa foto è stata scattata durante la presentazione. Potete vedermi in seconda fila sulla destra.

    Venerdì 11 Dicembre – ORE 21.00:
    Arriva Joao Francisco, mi presento e finalmente riesce a dedicarmi 5 minuti dicendo che a fine presentazione avrebbe potuto parlarmi con più calma. Rimango ad ascoltare una presentazione in Portoghese di cui non capisco molto, ma ho pensato bene di registrare tutto e ho chiedere ad un amico madre lingua di spiegarmi passo dopo passo, tutto ciò che avevo registrato per essere sicuro di aver capito alla perfezione quanto avevo detto nella riunione. A fine serata mi raggiunge Jorge Pires, il responsabile aziendale dello sviluppo BBOM che si scusa per il ritardo fatto da Joao Francisco e mi chiede se avevo la possibilità di restare a Lisbona fino alla Domenica in modo tale da avere più tempo per risolvere il tutto. Subito dopo aggiunge che in cambio di questo gesto avrebbero provveduto loro a pagare Hotel e Volo Aereo per il ritorno.Ho rifiutato questa proposta perchè non avrebbe avuto senso restare altri due giorni, quando avevo già raccolto tutto ciò che mi occorreva per comunicarlo con chiarezza.

    Venerdì 11 Dicembre – ORE 23.30:
    Vengo raggiunto da un iscritto portoghese che parla perfettamente italiano e che mi aiuta nella conversazione con Joao Francisco. A Joao ho chiesto che fosse lui a fare le comunicazioni per l’Italia, perchè non penso sia giusto che oltre 600 italiani siano stati vittima di questa situazione e che nessuno abbia detto loro cosa fare e perchè. Io sono andato a Lisbona perchè non ho mai mollato la presa, ma lo avrebbe fatto chiunque al posto mio, sia per curare i propri interessi, ma soprattutto per il senso di dovere. Con Joao rimaniamo d’accordo di fare una conferenza Skype appena ritornato in Italia in cui l’avrei potuto intervistare e tramite un interprete in tempo reale e fornire tutte le informazoni agli italiani.
    Jorge Pires inoltre mi spiega che a breve avrebbe fatto tradurre tutto il materiale in italiano per agevolare le comunicazioni con tutti gli italiani.
    Non capite come queste promesse siano state importanti per me. Pensavo si avvicinasse una soluzione, ma in italia ho cambiato idea.
    Sabato 11 Dicembre – ORE 18.00:
    Sono arrivato a casa e ho aggiunto in skype o Facebook tutti coloro che avevo conosciuto nel mio viaggio e richiesto a tutti un appuntamento skype per definire le informazioni da passare agli italiani.
    Lunedì 14 Dicembre – ORE 17.00:
    Mi sento in skype con la persona che si era offerta da interprete nel meeting a Lisbona e gli chiedo di organizzare la conferenza con Joao Francisco e di fare da traduttore per la registrazione del video. Mi avvisa che Joao sarebbe venuto in Italia e che potevo incontrarlo con più tranquillità per raccogliere tutte le informazioni.
    Martedì 15 Dicembre – ORE 20.00:
    Uno dei leader italiani mi chiama dopo aver letto i miei post nei vari gruppi Facebook avvisandomi che aveva ricevuto una convocazione per ROMA per Venerdì 18/12/2015, e mi chiedeva se potevamo andare insieme alla riunione. Decido di non fare nessuna comunicazione perchè questa persona appariva ancora più scettica di me riguardo queste promesse, quindi attendo la riunione prima di esprimermi.
    Venerdì 18 Dicembre – ORE 09.00:
    Incontro con altre tre persone che mi hanno seguito nell’avventura BBOM, Joao Francisco nell’Hotel di Roma dove alloggia con la famiglia. Si dimostra subito cortese ospitandoci nella sala colazioni per la riunione che terminerà due ore più tardi.

    Ora che avete tutte le informazioni su spostamenti e riunioni, farò un elenco punto dopo punto di tutto ciò che ho scoperto, ma SOPRATTUTTO del mio pensiero personale

    A) Situazione Attuale dell’Azienda BBOM

    SECONDO JOAO FRANCISCO:
    L’azienda ha vinto le cause ed è ripartita in maniera florida tanto che persone da tutto il mondo hanno iniziato a recuperare i soldi investiti e stanno ripartendo (NUOVAMENTE) con le iscrizioni. L’azienda si è spostata dal settore del “Network Marketing” al settore del “Franchising” per il motivo (a detta loro) che così facendo sono più liberi di espandersi in tutti i paesi del mondo grazie a legislazioni favorevoli a questo format.
    Sono pronti a venire anche in Italia con una sede legale e aprire anche una “Casa BBOM” ossia un centro di logistica per vendere prodotti in Italia. L’azienda oggi conta 23 segmenti differenti: GPS Auto, GPS Persona, Caffè, Scarpe, Energy Drink, Filtri Acqua Potabile, Abbigliamento, Scarpe, Make Up, Creme e tanti altri ancora.
    Viaggio a Lisbona per BBOM

    SECONDO ME:

    Ho cercato di indagare. La stampa annuncia la vittoria di BBOM e conferma che i soldi sono in mano del tribunale fino alle nuove disposizioni che verranno comunicate entro la fine del primo semestre 2016. Su tutte le altre informazioni non sono riuscito a trovare conferme. Bisognerà attendere che questi prodotti inizino a circolare prima di poter prendere in considerazione queste parole.
    Ho centinaia di foto di persone che fanno presentazioni, che ritirano soldi al bancomat, che utilizzano prodotti, che sono in azienda e nei centri di distribuzione, ma è troppo presto per credere a tutto ciò. Tutto esiste ed è dimostrato/dimostrabile da foto e video di persone sul posto, ma davvero penso che sia troppo presto per credere che tutto sia ripartito senza intoppi!

    B) Rimborsi

    SECONDO JOAO FRANCISCO:
    La situazione è “facilissima”, ci sono 3 modi di recuperare la somma investita:

    Soluzione per chi “è ancora scettico”: Aspettare che il tribunale sblocchi i fondi e li riconsegni come rimborso via bonifico bancario.
    Soluzione per chi “è sciettico ma non vuole aspettare il tribunale”:
    -Entrare nel backoffice
    -Accettare le condizioni
    -Inserire i propri dati personali e bancari per ricevere i soldi
    -Scaricare i contratti dallo spazio documenti
    -Firmare i contratti e caricare i documenti nel backoffice
    -BBOM inizierà a versare 100$ al mese fino al raggiungimento della somma investita e l’utile che doveva generare.
    Questi 100$ vengono pagate su una carta che sarà possibile comprare (con il denaro precedentemente versato) entro qualche mese direttamente dal backoffice.
    NB: Chi ha fatto il pacchetto ORO ha pagato 1500$ con la promessa di riceverne 360$ per 12 mesi, quindi 4.300$. Loro dicono che pagheranno circa 100$ al mese fino al raggiungimento di 4.300$

    Viaggio a Lisbona per BBOM

    Ecco le carte di credito che saranno disponibili. Joao comunica in presentazione che siccome l’azienda è stata certificata dal tribunale brasiliano, MasterCard e Visa collaboreranno direttamente con l’azienda per effettuare i pagamenti. (Di queste informazioni dette in presentazione, non si trova nessuna conferma.)

    Soluzione per chi “vuole recuperare subito”:
    -Fare tutto come la soluzione 2
    -Iscrivere 2 nuove persone, una a sinistra e una a destra
    -Ripartire normalmente con il fare l’attività

    SECONDO ME:

    Credo FERMAMENTE che se ci sarà anche una sola possibilità di recuperare i soldi, questa sia in mano del tribunale brasiliano, quindi io suggerisco a tutti la soluzione 1: ATTENDERE.
    Ho aspettato 3 anni, se è tutto vero, non mi cambia nulla aspettare ancora sapendo che i miei soldi sono nelle mani del tribunale. Mi preoccuperebbe se fossero nelle mani sbagliate.

    Tutti coloro che comprovano l’effettivo pagamento sono persone che stanno facendo l’attività BBOM e che quindi peccano di conflitto di interessi; non so voi, ma io NON MI FIDO.

    Personalmente proverò con l’opzione 2 anche se non mi fido, ossia facendo tutto in regola come suggerito da lui. Vi manterrò aggiornati sui pagamenti e registrerò ogni singola operazione per potervi guidare se dovesse funzionare. Ho deciso di seguire questa strada perchè guardandolo dall’esterno, il progetto sembra troppo bello per essere vero e, nonostante io abbia informazioni concrete sulla vittoria di BBOM in tribunale, la paura che tutto sia NON SOSTENIBILE è costante, quindi mi spinge a non fidarmi. Se dovesse funzionare creerò una guida passo dopo passo.

    C) Piano Compensi

    SECONDO JOAO FRANCISCO:
    Tutto è sostenibile, l’azienda paga in qualsiasi modo e ripartisce anche gli utili delle 23 aziende esterne ad essa collegate.

    • Paga se iscrivi persone
    • Paga quando queste persone iscrivono persone
    • Paga su quanto guadagnano i tuoi iscritti
    • Paga sempre!

    SECONDO ME:

    Fantastico, se non fosse che paga davvero troppo alla rete!
    Dato il mio scetticismo, ribadisco che tutto mi sembra davvero insostenibile.
    Penso di aver peccato di inesperienza all’inizio di tutta questa storia. Con il tempo ho visto che tutte le aziende partite dal Brasile si sono rivelate una vera e propria TRUFFA.
    Anche se BBOM risulta essere l’unica azienda che ha vinto la causa, l’unica azienda ripartita dopo la crisi e l’unica azienda i cui fondatori non sono stati arrestati, prima di ripartire ho bisogno studiare tutti i movimenti dei prossimi 18 mesi, prima di pensare anche lontanamente di avvicinarmi a questa “opportunità”.

    ATTENZIONE: Se l’azienda inizierà la distribuzione dei prodotti come promesso, e li vedremo con i nostri occhi, il discorso cambierà radicalemente. Non esiste fatturato senza prodotti!

     

    CONCLUSIONE

    Nel nuovo anno contatterò un avvocato sperto in materia e con esperienza in Brasile, per ricevere un aiuto concreto su questa vicenda. Il suggerimento che do a chiunque stia leggendo questo articolo è: “attendere le azione del tribunale e non accettare/firmare/comprovare nulla di quello suggerito dall’azienda“.

    ASPETTIAMO!

    Io ringrazio Joao Francisco per avermi dedicato il suo tempo. Una grandissima persona che è rimasta sempre reperibile e disponibile a darci informazioni e supporto. Purtroppo prima di prendere seriamente le cose che mi ha comunicato, voglio attendere che questa azienda si dimostri SERIA non solo per il tribunale, ma per tutte le persone che hanno creduto in questa opportunità investendo i propri risparmi.

    Tuttavia non potrò mai perdonare la pochissima comunicazione avvenuta con noi italiani che siamo rimasti all’esterno di tutto e soprattutto la mancanza di personalità che molti leader hanno avuto in Italia sparendo completamente!

    Io procederò con la stessa cautela che ho applicato nella selezione delle informazioni degli ultimi 2 anni.
    Avete letto sicuramente in questo blog di tutte le mie ricerche nei precedenti post a riprova della mia perseveranza.

    Se sei arrivato alla fine di questo post e apprezzi il lavoro che ho svolto, ti chiedo di inviarlo alle persone che vuoi informare degli ultimi aggiornamenti. Ci sentiamo presto nei vari gruppi Facebook.

    Viaggio a Lisbona per BBOM
    Fonte: FABIOCAPECCI.IT

    commenti

    Vecchi commenti antecedenti al passaggio ad HTTPS

    • SCARICA SUBITO GRATIS LA GUIDA PER NON CADERE NEGLI SCHEMI PONZI ONLINE !

    • Seleziona Articoli / Azienda

    • Articoli recenti

      mer, maggio 23 2018 - 4:08 pm
      Dal 25 al 27 maggio si svolgerà la 12° edizione della Race for the Cure di Bari. E anche quest’anno, fra i sostenitori della più im...
      mar, maggio 22 2018 - 1:49 pm
      Jeunesse Global raggiunge i 5 miliardi di $ in vendite cumulative a livello mondiale nel suo 8° anno. Dopo un mese da record con ve...
      ven, maggio 4 2018 - 6:01 pm
      Risultati visibili con la qualità della spa in soli 2 minuti Il “2 Minute Miracle Gel” di GenM® è un prodotto topico 7 ...
      ven, aprile 27 2018 - 11:00 am
      doTERRA International, LLC ha celebrato il suo 10° anniversario, fedele alla missione originaria dei fondatori di cambiare il mondo...
      ven, aprile 13 2018 - 4:51 pm
      Claudia Pesle Evergreen Life – Alla direzione della Evergreen Life Academy dal 2016, la giovane psicologa gestisce con succes...
      gio, aprile 5 2018 - 9:24 am
      Zija International si prepara ad annunciare il lancio della linea Ripstix Fitness Supplements in Europa con due prodotti: Ripstix H...
      mar, marzo 27 2018 - 5:39 pm
      L’azienda che cresce oltre il 100% ogni anno diventa sponsor di ACF Fiorentina Ponsacco, 26 marzo 2018. Dopo i record dei fatturati...
      sab, marzo 24 2018 - 9:51 am
      ARRIVA PRO 20 SELECT DA HERBALIFE NUTRITION IL NUOVO PREPARATO PROTEICO SOLUBILE IN ACQUA Roma, 20 marzo, 2018 — Herbalife Nutritio...